stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coltivava marijuana in casa: un arresto a Marsala
DROGA

Coltivava marijuana in casa: un arresto a Marsala

Il ventisettenne marsalese Michele Cirobisi è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Marsala per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di marijuana.

Da una perquisizione effettuata presso la sua abitazione è stata scoperta, all’interno di una stanza appositamente dedicata, una serra appena dismessa utilizzata per la coltivazione di ben 80 piante di marijuana, già recise ed appese in giù per l’essiccazione.

Nell’abitazione, oltre all’impianto, i militari hanno scoperto sei sacchi contenenti terriccio universale e fertilizzanti di varia natura. Infine, in cucina, i militari, nascosti in un pacchetto di sigarette, 12 grammi di marijuana già essiccata.

Cirobisi è stato condotto presso la caserma “Silvio Mirarchi” dove, al termine delle formalità di rito, è stato dichiarato in stato di arresto. Ieri, il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Marsala, ha convalidato l’arresto, disponendo nei confronti del giovane marsalese la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia per tre giorni a settimana.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X