stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Erice, deciso lo stop ai controlli con i droni
CORONAVIRUS

Erice, deciso lo stop ai controlli con i droni

di

Il comandante della Polizia Municipale di Erice Vito Simonte ha disposto la sospensione dei controlli con il drone che erano partiti sabato mattina nel centro urbano di Casa Santa per fare rispettare il decreto «resto a casa» a contrasto della diffusione del coronavirus.

La decisione è stata presa dopo la nota del capo della Polizia Gabrielli, che ha chiesto un approfondimento all'Enac sulle modalità di utilizzo dei velivoli radiocomandati. «La possibilità di usare i droni per monitorare il territorio - ha ricordato l'assessore Giuseppe Spagnolo - era stata prevista con una deroga all'articolo 7 del Regolamento dell'Enac nell'ambito dei provvedimenti del governo per il covid-19».

Un'autorizzazione che aveva portato all'avvio dei controlli nel territorio ericino grazie alla disponibilità, a titolo gratuito, data da Roberto Guarano, operatore fotografico e pilota abilitato Enac per l'utilizzo del drone, che il comandante della Polizia Municipale Vito Simonte ha formalmente nominato ausiliario di Polizia giudiziaria, proprio a supporto dell'attività dei vigili urbani. Ma il servizio è stato sospeso subito dopo la notizia della circolare di Gabrielli inviata alle Prefetture.

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X