stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Confini fra Trapani ed Erice: è un problema rispettare il decreto anti-coronavirus
COMUNI

Confini fra Trapani ed Erice: è un problema rispettare il decreto anti-coronavirus

di
comuni, coronavirus, Trapani, Cronaca

Si potrà passare tra Trapani ed Erice ma usando parsimonia. I confini tra i due Comuni non sono lineari e spesso alcune strade sono metà amministrate da Giacomo Tranchida e metà amministrate da Daniela Toscano. Un paradosso tutto “nostro” con un territorio tagliato in passato con superficialità. Ora tutti quei problemi vengono al pettine. L'ultimo decreto del presidente del Consiglio dei ministri, per ridurre al minimo il propagarsi della diffusione del coronavirus, vieta ai cittadini di spostarsi in altri territori comunali.

In pratica, secondo la legge, passare da Trapani a Erice è vietato ma in strade come via Marconi la situazione è totalmente impensabile. Per questo motivo il prefetto Ricciardi, all'interno del Comitato Ordine e Sicurezza, ha risposto ai due sindaci che chiedevano come bisogna comportarsi.

I cittadini di Trapani ed Erice potranno “attraversare il confine” per raggiungere i servizi essenziali più vicini anche se risiedono nel comune diverso. Insomma, tolleranza ma senza esagerare.

L'articolo completo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X