stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Erice, ex consigliera comunale accusata di furto
DA GDS IN EDICOLA

Erice, ex consigliera comunale accusata di furto

Contanti per 300 mila euro e gioielli per un valore complessivo di altri 50 mila euro. E' il bottino che avrebbero realizzato l' ex consigliera comunale e candidata a sindaco di Erice, Concetta Montalto, e l'imprenditore edile Giuseppe Barbara svaligiando la cassaforte dell'ex compagno della donna, Luigi Manuguerra, personaggio notissimo per i suoi trascorsi televisivi e politici nonché padre dell'attuale consigliere comunale di Erice Alessandro.

L'accusa che a carico di Concetta Montalto e Giuseppe Barbara ipotizza la Procura della Repubblica di Trapani è appunto quella di furto.

Il sostituto procuratore Franco Belvisi ha chiuso le indagini preliminari ed ha disposto la notifica del relativo avviso, con contestuale informazione di garanzia, agli indagati.

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X