stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mazara, c'è il via libera: si bonifica la «Colmata B»
PORTO CANALE

Mazara, c'è il via libera: si bonifica la «Colmata B»

Sarebbe imminente l'inizio dei lavori di bonifica da sfabbricidi dell'area della cosiddetta Colmata B, l'area dove conferire i fanghi, quelli che non presentano sostanze pericolose, che saranno prelevati dell'escavazione del porto canale di Mazara del Vallo.

Ad annunciarlo è stato l'assessore comunale ai Lavori Pubblici Michele Reina: «Il responsabile dell'Ufficio Genio Civile di Trapani, Giancarlo Teresi, ha chiesto all'Amministrazione e al comandante della locale Capitaneria di Porto, il varco di accesso affinché la ditta incaricata (sarebbe la stessa che ha condotto la rimozione di una decina di relitti presenti all'interno del porto canale) possa iniziare i lavori bonifica della Colmata B. Il ritardo dell'inizio dei lavori -ha sottolineato Reina- è stato dovuto ad una intensa interlocuzione fra la nostra Amministrazione e l'assessorato regionale Territorio e Ambiente al fine di potere ottenere il sostegno dei costi degli stessi lavori che potrebbero iniziare al massimo lunedì 17 febbraio».

Il costo di questi lavori di bonifica si aggira fra i 60-100mila euro, dipenderà dalla quantità di materiale abusivamente abbandonato all'interno dell'area da anni in stato di degrado e dove si è registra anche l'abbandono di cime, reti da pesca e pneumatici.

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X