stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pizzo al titolare di un locale di Marsala, due condanne per estorsione
TRIBUNALE

Pizzo al titolare di un locale di Marsala, due condanne per estorsione

estorsioni, Diego Vinci, Nicola Pizzo, Trapani, Cronaca

Chiedevano il pizzo al titolare di un locale di Marsala. Il tribunale ha condannato per estorsione e danneggiamenti a sei anni di carcere ciascuno Nicola Pizzo, di 61 anni, e Diego Vinci, di 52, entrambi di Mazara del Vallo.

I due, il 26 luglio 2013, avrebbero fatto irruzione nella hall del «Mizar Slot Hotel House», sul lungomare San Vito di Mazara del Vallo, costringendo poi il direttore di sala (Giorgio Contorno), con minacce e danneggiamento di attrezzature, a consegnare loro 1500 euro.

Secondo le ricostruzioni dei testimoni, Pizzo e Vinci, dopo essere entrati nel locale forzando la porta d’ingresso, avrebbero affrontato la vittima, minacciando di ucciderla se non avesse consegnato loro il denaro. Minaccia rivolta anche agli altri presenti. Pizzo, in particolare, dopo avere ricevuto un rifiuto alla consegna del denaro, avrebbe scaraventato sul pavimento i tre monitor utilizzati per la convalida dei ticket, lanciandone poi uno contro il barman.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X