stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Marsala, vandali in azione nella scuola di contrada Ranna

di

Ancora una volta «vandali-teppisti» prendono di mira una scuola periferica per soddisfare il loro assurdo quanto irrefrenabile vandalismo dopo quelle prese di mira in città ed a Petrosino nei mesi scorsi. Verosimilmente la notte scorsa i malviventi hanno messo in atto il loro gesto vandalico diretto a colpire la scuola Luigi Capuana di contrada Ranna.

Ad accorgersi dell'atto vandalico sono stati gli operatori scolastici e i bidelli che, aperta la scuola, si sono trovati dinanzi ad un quadro sconfortante, ad una vera e propria “missione di devastazione” essendo stati messi a soqquadro i locali scolastici.

«Mai vista tanta confusione - avrebbero detto le insegnanti -, letteralmente colpite da quella assurda e vandalica devastazione di suppellettili varie finite sul pavimento». La scoperta dell'azione vandalica ha coinciso, in pratica, con l'apertura della scuola e quindi il massiccio arrivo degli alunni che sono stati letteralmente scossi da quel marasma generale che i vandali hanno deliberatamente lasciato.

Da una prima sommaria ricostruzione della notte vandalica ad essere prese di mira sono stati i locali scolastici e soprattutto il loro contenuto. Portate via alcune suppellettili che servivano alla scuola primaria e a quella dell'infanzia che appartengono al plesso scolastico dell'Istituto Comprensivo “Mario Nuccio”.

L'articolo completo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X