stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Svizzero ricercato per traffico di droga arrestato a Campobello di Mazara

di

Il 43enne Dino Crescimanno è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Campobello di Mazara per traffico internazionale di stupefacenti.

Sull'uomo, nato in Svizzera, pendeva fin dal 2004 una richiesta di arresto ai fini dell’estradizione emanata dalla Suprema Corte Svizzera. Crescimanno nel 2003, di ritorno da un viaggio dalla Repubblica Domenicana, era stato sorpreso all’aeroporto di Zurigo in possesso di 11 barattoli contenenti 5 chili di cocaina, oltre alla somma contante di 20.000 franchi svizzeri, equivalenti a circa 17.000 euro.

I carabinieri, transitando lungo via Garibaldi a Campobello, hanno deciso di controllare un uomo per via della sua somiglianza con il ricercato internazionale Crescimanno e l’esito degli accertamenti espletati tramite l’Ufficio di cooperazione internazionale S.I.Re.N.E. (Supplementary Information Request at National Entry) di Roma, ha confermato i sospetti e si è dunque proceduto all’esecuzione del provvedimento di cattura emanato dall’Autorità Svizzera.

L’arrestato, condotto presso la Casa Circondariale di Trapani, è stato messo a disposizione del Presidente della Corte d’Appello di Palermo in attesa della sua successiva estradizione verso il Paese d’origine, secondo quanto previsto dagli accordi internazionali.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X