stampa
Dimensione testo
DAL GDS IN EDICOLA

Il centro migranti in decadenza, il prefetto va a Pantelleria

di

Una sistemazione migliore per i migranti che sbarcano a Pantelleria. È stata questa la motivazione della visita a Pantelleria del Prefetto di Trapani Tommaso Ricciardi.

«Più che una visita oggi - ci ha detto il Prefetto - abbiamo fatto un sopralluogo presso la caserma “Vincenzo Barone” di Via Arenella dove, come si sa, c'è un centro di primissima accoglienza per immigrati. Siamo venuti a vedere la situazione per cercare di ristrutturare l'edificio, dargli una maggiore vivibilità, una maggiore funzionalità e renderlo dignitoso sia per i migranti che per le forze dell'ordine. Speriamo che il sopralluogo effettuato possa trovare accoglimento al dipartimento per le libertà civili, che approfitto per ringraziare, il quale ha inviato qui sull'isola l'ingegnere Fusco. Quindi adesso si presenterà un progetto e vedremo di poter iniziare la ristrutturazione di questo piccolo sedime, che è una piccola porzione della caserma che da anni Pantelleria utilizza per accogliere i migranti che arrivano soprattutto dalla Tunisia, nel minor tempo possibile»

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X