stampa
Dimensione testo
PROCURA

Mafia nel Trapanese, chiesta conferma della pena per i 3 "postini" di Messina Denaro

mafia, Trapani, Cronaca

Chiesta, dal procuratore generale della Corte d'appello di Palermo, la conferma dei quasi trent'anni di carcere che il 22 dicembre 2017 il Tribunale di Marsala inflisse a tre presunti “postini” del superlatitante Matteo Messina Denaro.

Il procedimento è quello scaturito dall'operazione antimafia “Ermes” del 3 agosto 2015 nei confronti di Sergio Giglio, 49 anni allevatore pregiudicato di Salemi, Ugo Di Leonardo, 77 anni ex geometra del Comune di Santa Ninfa, Leonardo Agueci, 31 anni ragioniere di Gibellina.

L'articolo completo di Antonio Ingrassia nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X