stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Marsala, reati ormai prescritti: assolto promotore finanziario

di

La prescrizione ha cancellato, in secondo grado, anche l'ultimo dei 23 capi d'imputazione per i quali era finito sotto processo (per una serie di presunte truffe, appropriazione indebita e falso in scrittura privata) il 45enne marsalese Giacomo Di Girolamo, ex responsabile del gruppo di promotori finanziari della locale agenzia della Banca Mediolanum.

In primo grado, il 2 novembre 2018, il giudice monocratico di Marsala Matteo Giacalone aveva condannato l'ex promoter soltanto per una tentata appropriazione indebita ad un anno e 4 mesi di reclusione e 800 euro di multa. Negando, però, alla presunta vittima, costituitasi parte civile, il richiesto risarcimento danni (pare, infatti, che il cliente che affermava di essere stato raggirato avesse consegnato a Di Girolamo un assegno “scoperto”).

L'ex promoter della Mediolanum, difeso dall'avvocato Ignazio Bilardello, fu inoltre assolto per un altro contestato caso di appropriazione indebita, mentre fu sentenziato il “non doversi procedere” per prescrizione per le diverse truffe che, secondo l'accusa, sarebbero state commesse fra il 2006 e il 2011.

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X