stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Salemi, due case a rischio crollo nel centro storico

di

Verranno messi in sicurezza i due fabbricati abbandonati nel centro storico di Salemi, la cui situazione di pericolo era stata segnalata meno di due settimane fa dall'associazione Codici.

Di questi giorni infatti è l'ordinanza emessa dal Comune, nella quale vengono previsti interventi urgenti per la «salvaguardia della pubblica e privata incolumità», in modo da far rientrare l'allarme lanciato già nei mesi passati dai residenti di via Rapallo, preoccupati dal distacco di calcinacci e pietre dalle facciate degli edifici in questione, rimasti inabitati dal terremoto del 1968.

A lunedì scorso risale la relazione del sopralluogo effettuato dai tecnici del settore Urbanistica, in cui viene constatato il cattivo stato delle strutture, che col tempo sono diventate dei veri e propri ruderi. Quindi sono state condotte le dovute ricerche catastali, in modo di risalire ai proprietari degli immobili, ai quali notificare la relativa ordinanza. Una casa risulta essere di propietà comunale, perciò vi si potrà procedere direttamente con la realizzazione delle opere necessarie, mentre l'ultimo intestatario dell'altra sarebbe deceduto in Germania, dove era emigrato.

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X