stampa
Dimensione testo
IN CARCERE

Accusato di non pagare gli alimenti alla moglie: trapanese arrestato in Tunisia

Accusato di non avere pagato gli alimenti alla moglie, viene rinchiuso per un mese nelle carceri tunisine. È accaduto a Giuseppe Vultaggio, trapanese di 69 anni, pensionato e sposato con una giovane di Bejar dal 2011. Dopo sette anni di relazione e l'arrivo di una bambina, nel 2017 i due si separano e la moglie torna in Tunisia con la figlia.

Per il suo bene, Vultaggio firma un accordo con la moglie per cui le darà 500 dinari al mese. A settembre però si reca in Tunisia per l'udienza di divorzio e mentre si trova lì la polizia lo arresta poichè la moglie lo ha denunciato, dicendo che non aveva mai pagato dal 2017. Per questo motivo viene rinchiuso in carcere per un mese.

L'articolo completo di Laura Spanò nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X