stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Salemi, case in abbandono: i residenti chiedono interventi

di

Edifici abbandonati nel centro storico di Salemi, con possibili situazioni di pericolo per residenti e passanti. L'attenzione si posa, dopo una recente segnalazione dell'associazione Codici, su delle abitazioni evacuate in seguito al terremoto del 1968, per l'esattezza in via Rapallo, nel quartiere ebraico della Giudecca.

«Si tratta di un fabbricato che catastalmente risulta di proprietà comunale e di un altro il cui proprietario sembrerebbe essere deceduto all'estero nel 2009 e dei cui eredi sembra non esservi traccia», affermano in una nota dall'associazione in difesa per i diritti dei consumatori, alla quale dei possessori di case situate in zona si sono rivolti, lamentando il distacco di calcinacci e pietre soprattutto nelle giornate di maltempo.

E gli stessi cittadini avrebbero prima fatte presenti le loro preoccupazioni all'amministrazione comunale: «Tra le ultime segnalazioni, il 22 Maggio del 2019 alcuni residenti hanno provveduto a notificare via Pec al Comune di Salemi una richiesta di messa in sicurezza dei suddetti luoghi - dicono da Codici -, ma nessun provvedimento è stato adottato».

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X