stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Mercato ittico di Trapani, apertura in ritardo e mancanza d'acqua

di

Nuove polemiche sul mercato ittico al minuto. L'ex consigliere Francesco Salone facendosi portavoce di alcuni utenti ha segnalato all'amministrazione alcuni problemi del mercato ittico.

«A seguito probabilmente dell'esaurimento, da parte del Comune di Trapani, dei fondi stanziati per la quotidiana apertura e custodia del mercato ittico sito in via Cristoforo Colombo a cura dei volontari della protezione civile - afferma Salone -, al fine di consentire lo svolgimento dei lavori, due giorni fa, i cancelli dello stesso sono stati aperti con un'ora e mezza di ritardo dalla polizia locale, recando quindi, agli operatori un inevitabilmente danno. La soluzione prospettata - continua Francesco Salone - addirittura vedrebbe l'assurda proposta dell'amministrazione della consegna delle chiavi dello stabilimento agli stessi operatori beneficiari, gravandoli, quindi, di una responsabilità che non gli appartiene e non deve loro appartenere».

Riguardo ciò, l'assessore con la delega alla Polizia Municipale Peppe La Porta fa sapere che «I cancelli sono stati aperti dai vigili dell'Annona alle 8.00 rispettando l'orario previsto nella ordinanza sindacale che regolamenta l'apertura e chiusura dei mercati».

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X