stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Il lungomare di Marsala a rischio frana, sì all'iter per il cantiere

di

Avviata la gara d'appalto per il consolidamento del vasto tratto del lungomare Boeo che rischia di franare trascinando con se buona parte del marciapiede e della sede stradale che costeggiano il Baglio Anselmi, sede del Museo Archeologico Regionale «Lilibeo».

Il via alla gara d'appalto, dopo la firma da parte del dirigente generale dell'assessorato all'Ambiente della Regione, Giuseppe Battaglia, del decreto che ha reso disponibile il finanziamento del progetto redatto dall'Ufficio tecnico del comune diretto dall'ingegnere Francesco Patti (responsabile unico del procedimento l'ingegnere Giuseppe Giacalone e progettista Luigi Palmeri funzionario del settore Lavori pubblici dell'amministrazione.

«Stiamo procedendo con la massima celerità - dice il sindaco Alberto Di Girolamo - per il consolidamento di quell'area che, sottoposta alla mareggiata, rischia di fare franare un lungo tratto del Lungomare Boeo. Tale pericolo è comunque ora scongiurato grazie all'ormai prossimo avvio dei lavori che metteranno in sicurezza anche un tratto di strada che è seriamente esposto a rischio idrogeologico».

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X