stampa
Dimensione testo
LA NOTA

Rifiuti, a Castellammare potenziato il servizio in periferia

«Abbiamo potenziato il servizio di raccolta nelle zone esterne della città, prevedendo un aumento di circa 15 tonnellate di spazzatura da raccogliere . Inoltre i compattatori che svolgono il servizio diventano 4. In totale saranno circa 60 le tonnellate di rifiuti settimanali da raccogliere in zone periferiche come Fraginesi, contrada Conza, Ciauli e Scopello».

Ad affermarlo il sindaco Nicola Rizzo e l’assessore all’Ambiente Vincenzo Abate, che fanno presente di aver previsto un aumento della raccolta rifiuti in zone periferiche ma densamente abitate.

«Un incremento della raccolta che si è reso necessario per la pulizia delle zone periferiche dove purtroppo anche il servizio ordinario effettuato dall’Agesp, che potrebbe essere sufficiente, è vanificato dai comportamenti incivili di molti che - affermano il sindaco Nicola Rizzo e l’assessore all’Ambiente Vincenzo Abate- scaricano di tutto, ed a tutte le ore, nelle periferie dove, alcune aree, subito dopo essere state ripulite, tornano ad essere discariche a cielo aperto dove sembra che non venga effettuata la raccolta. Stiamo lavorando al potenziamento dei controlli: dopo aver approvato in consiglio comunale il regolamento, puntiamo a concentrarci sulla videosorveglianza, prevista anche nell’appalto in partenza che, per sette anni, ci consentirà di avere un servizio di raccolta e smaltimento rifiuti continuato ed esteso anche a zone prima non servite come le periferie. Importante la realizzazione e gestione del centro di raccolta comunale che ci permetterà di garantire decoro ed igiene pubblica, migliorando i livelli di differenziata. Inoltre il governo regionale sta lavorando per avviare maggiori controlli contro l’abbandono selvaggio dei rifiuti supportando gli enti locali con l’introduzione di nuove figure -concludono il sindaco Nicola Rizzo e l’assessore Vincenzo Abate- come quelle dei volontari che potranno affiancare la polizia municipale nelle attività di controllo ambientale»

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X