DA GDS IN EDICOLA

Chiosco abusivo a Marsala, denunciato il proprietario

di

Una nuova operazione di contrasto all'illegalità nel territorio marsalese è stata effettuata nella giornata di lunedì. Dopo lo smantellamento di alcuni recinti abusivi per cani, a ridosso della Laguna dello Stagnone, gli agenti della Polizia Municipale, al comando del dirigente Michela Cupini e unitamente agli uomini della Guardia Costiera diretti dal tenente di vascello Carla Picardi, hanno proceduto alla chiusura e all'apposizione dei sigilli ad un chiosco abusivo che era sistemato tra il Lido Pakeka e il Lido Marina.

La struttura, fin dall'apertura della stagione estivo-balneare, era stata realizzata in legno con base in cemento e messa al servizio di alcuni bagnanti che di solito frequentano i vari lidi del versante sud del litorale marsalese. Il proprietario del lido in questione, proprio per quel chiosco ritenuto abusivo, è stato segnalato all'Autorità giudiziaria per abuso edilizio e il mancato possesso del nulla osta per l'occupazione di una parte del territorio del demanio marittimo.

Per lui anche una pesante sanzione amministrativa in quanto il chiosco, oltre ad accogliere i bagnanti in spiaggia, somministrava bevande ed alimenti senza essere in possesso delle varie autorizzazioni di legge.

L'articolo completo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X