INDAGINI IN CORSO

Li rimproverano per gli schiamazzi: aggrediti a Mazara un prete e il fratello

aggressioni, don Antonino Favata, Trapani, Cronaca

Gli chiedono di andare via per gli schiamazzi e vengono aggrediti. E' accaduto a Mazara del Vallo a un prete e al fratello. Don Antonino Favata, cappellano dell’ospedale Abele Ajello adesso si trova ricoverato insieme al fratello al nosocomio di Mazara del Vallo.

Sull'episodio indagano i carabinieri che da ieri, dopo l’intervento sul luogo, sono al lavoro per identificare alcuni dei responsabili dell’episodio. L’aggressione è avvenuta nella tarda serata di ieri in un cortile nel centro storico della cittadina e ha raccontarlo è lo stesso parroco sul suo profilo social.

«Un gruppo di 12-15 enni, dopo essere stati invitati ad andare via perchè facevano schiamazzi ed altro, aggrediscono mio fratello pestandolo in maniera feroce e continua, scaraventandolo a terra. Mi precipito fuori per sedare la rissa - si legge nel post di don Antonino Favata - ma nel frattempo il branco aveva chiamato aiuto: in circa 15 ragazzi hanno continuato a prendere a calci e pugni mio fratello e me in maniera feroce ed incontrollata».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X