stampa
Dimensione testo
LE INDAGINI

Prostituzione ad Alcamo, nel giro insospettatibili casalinghe

Giro di prostituzione ad Alcamo a capo del quale vi sarebbe una casalinga. La donna, accusata di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, avrebbe convinto una giovane amica di famiglia a donare il suo corpo per avere guadagni facili.

In circa sei mesi sono state coivolte altre due donne ma quando una di loro si è rifiutata di versare la quota di una prestazione ne scaturita una lite, e quindi una denuncia ai carabinieri, da cui sono partite le indagini.

L'articolo completo di Giuseppe Maniscalchi nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia di oggi.

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X