stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Marsala, chef ubriaco danneggia il ristorante di un collega
DA GDS IN EDICOLA

Marsala, chef ubriaco danneggia il ristorante di un collega

di

Due coppie, una delle quali con bambini, vanno a cena in un noto ristorante del centro storico marsalese e si scolano due litri di vino. A bere sono soprattutto i due uomini, entrambi chef. Dopo avere pagato, vanno via. Ma dopo qualche ora, poco dopo le 2 di notte, una delle due coppie, con due bambini al seguito, ritorna sul posto e l'uomo vandalizza l'esterno del ristorante.

Abbatte il contenitore dei rifiuti e sparge i rifiuti in strada, davanti all'ingresso del locale. Poi, vi passa sopra con l'auto. Il titolare del locale «O'Scià», il 26enne marsalese Erik Sciacca, se ne accorge l'indomani mattina, notando anche le fioriere danneggiate.

Amareggiato per quegli atti di vandalismo, va subito a guardare le immagini registrate dall'impianto di sorveglianza e scopre l'autore dell'incursione. E dopo essersi rivolto ad un legale, l'avvocato Vincenzo Forti, presenta una denuncia in Procura, facendo anche nomi e cognomi (i coniugi Roberto Lupo e Antonella Bonafede). Riconosce, infatti, quei clienti. Anche loro operano nel settore della ristorazione. Oltre ai fumi dell'alcool, quindi, alla base del gesto potrebbero anche motivi di gelosia professionale o concorrenza.

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X