stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Scoppia fognatura a Trapani, bagni vietati in un tratto del lungomare

di

Si rompe un tratto di fognatura e la strada si allaga di liquami, mandando in tilt il traffico per alcune ore e indignando oltremodo i commercianti della zona, costretti da sempre a convivere con questo atavico problema. E' avvenuto ieri di buon mattino a Trapani. Ancora una volta la rottura ha interessato parte della fognatura nella zona di via Marsala.

Uno «spettacolo» sgradevole con i liquami che hanno invaso la via Capitano Sieli, Via Marsala e l'incrocio tra via Libica e via Virgilio, oltre all'odore nauseabondo che per tutta la mattinata ha ammorbato l'area circostante.

La via Capitano Sieli è rimasta chiusa per ore. La conduttura è sempre la stessa, si tratta della condotta di adduzione, che dalla stazione di sollevamento di via Marsala porta i reflui all'impianto di depurazione consortile che ha determinato il divieto di balneazione nel tratto di costa compreso tra la via Nino Bixio e l'ex stabilimento Tipa dopo lo sversamento di liquami dalla condotta in mare. Indignati i vari commercianti che hanno le loro attività nella zona per i disagi patiti.

L'articolo completo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X