DA GDS IN EDICOLA

Castellammare, vietato fumare nelle spiagge
 

di

Il sindaco Nicola Rizzo dichiara guerra agli sporcaccioni attraverso un'ordinanza che ha come denominatore comune il decoro urbano. Per i trasgressori saranno dolori: previste multe da un minimo di 25 euro ad un massimo di 500 euro. Il provvedimento è frutto di un lavoro che mira a garantire delle misure per la tutela del decoro, vivibilità ed igiene ambientale.

In particolare ad essere stato introdotto è il divieto di abbandono di rifiuti prodotti da fumo e di rifiuti di piccolissime dimensioni quali anche scontrini, fazzoletti di carta e gomme da masticare sulle spiagge, nelle caditoie e negli scarichi su tutto il territorio comunale.

L'ordinanza è già entrata in vigore da qualche giorno ed ha come scopo principale quello di preservare la pulizia anzitutto delle spiagge libere spesso vittima di abbandono di rifiuti di questo genere.

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X