stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Prostituzione, confiscata casa d'appuntamenti a Marsala
DA GDS IN EDICOLA

Prostituzione, confiscata casa d'appuntamenti a Marsala

di
prostituzione, Anna Rita Donato, Trapani, Cronaca

Due donne sono state condannate dal Tribunale di Marsala per favoreggiamento della prostituzione e reclutamento delle ragazze sudamericane chiamate a vendere il proprio corpo.

Tre anni e due mesi di carcere sono stati inflitti alla 50enne marsalese Anna Rita Donato, proprietaria di un appartamento in via Dante Alighieri (ex Circonvallazione) trasformato in “casa di prostituzione” da chi l'aveva preso in affitto (l'ecuadoregna Hortiz Mariza Hivilin Hernandez, di 48 anni, che ha già patteggiato due anni di carcere), mentre a quattro anni e due mesi è stata condannata la 43enne brasiliana Alves Eliane Marcelino, che adesso vive in Lazio, e che per l'accusa si sarebbe occupata del reclutamento delle ragazze da fare prostituire.

Per entrambe le imputate anche 2 mila euro di multa. Il Tribunale (presidente del collegio: Vito Marcello Saladino, giudici a latere Sara Quittino e Francesca Maniscalchi) ha, inoltre, disposto la confisca dell'appartamento “casa di prostituzione” di via Dante Alighieri.

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X