stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Un altro "furbetto" del reddito di cittadinanza, denunciata una donna a Castelvetrano

di

Scoperto un altro "furbetto" del reddito di cittadinanza in Sicilia. Dopo i recenti casi a Palermo e provincia, i carabinieri di Castelvetrano hanno denunciato in stato di libertà una trentunenne, S.V..

I militari, insieme con gli uomini dell'Ispettorato del lavoro di Trapani, hanno scoperto che la donna lavorava in nero in un ristorante ma, allo stesso tempo, risultava essere beneficiaria del reddito di cittadinanza. La donna dovrà ora restituire la somma percepita all'Inps.

Un caso simile si è verificato pochi giorni fa, a Palermo, dove un è stato denunciato un giovane di 30 anni che lavorava in nero pur percependo il reddito di cittadinanza. L'uomo è stato scoperto mentre lavorava, per conto di una ditta di pulizie, in un condominio di via dell'Arsenale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X