DAL GDS IN EDICOLA

A Cala Minnola recuperata un'altra Caretta Caretta. Allertato l'ospedale delle tartarughe di Favignana

di

Recuperato un altro esemplare vivo di tartaruga Caretta Caretta che si trovava in difficoltà e che probabilmente ha ingerito plastica. Adesso, si trova ricoverato presso il centro di primo soccorso di Favignana. L'esemplare, grazie alla segnalazione arrivata alla Capitaneria di Porto di Trapani, si trovava nello specchio acqueo antistante cala Minnola, nell'isola di Levanzo. L'animale, della lunghezza di circa 65 centimetri e con un peso di 50 chili, è stato trovato con numerose ferite da taglio.

La sala operativa della Capitaneria di Porto non ha esitato un attimo a contattare il centro di primo soccorso e recupero di Favignana al fine di attivare la procedura di assistenza e salvataggio della tartaruga, che adesso si trova ricoverata.

Il Centro Di Primo Soccorso per Tartarughe Marine dell'AMP «Isole Egadi», gestito anche in collaborazione con le associazioni ambientaliste Wwf Italia onlus e Legambiente onlus, si trova nel piano semicantinato del prestigioso Palazzo Florio e nasce nel 2015.

Presso la sede sita a Palazzo Florio, grazie ai finanziamenti del progetto europeo LIFE+12 Tartalife, è stato possibile acquistare e allestire la sala chirurgica e radiografica, dotazioni necessari per consentire il passaggio del Centro di Primo Soccorso a Centro di Recupero. Vi è anche uno stabulario per ospitare gli animali durante la degenza, un ambulatorio veterinario, dove effettuare le visite e somministrare le cure necessarie, ed un locale per la preparazione degli alimenti.

L'articolo completo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X