TRIBUNALE DI MILANO

L'imprenditore trapanese Bulgarella scagionato da tutte le accuse

Cadono definitivamente le accuse per appropriazione indebita e concorso in truffa a carico di Andrea Bulgarella. La Procura della Repubblica di Milano ha scagionato l' imprenditore trapanese. Lo scorso anno era stato prosciolto per mafia dal Gip di Firenze, per insussistenza dei fatti

Cadono le accuse, così come riporta Laura Spanò in un articolo del Giornale di Sicilia in edicola, anche per Bulgarella, Federico Tumbiolo, Fabrizio Palenzona e di altri dirigenti di Unicredit. La Procura di Milano, a cui Firenze aveva inviato gli atti d'indagine per competenza territoriale, ha chiesto l'archiviazione e il Gip del Tribunale meneghino l'ha accolta.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X