DA GDS IN EDICOLA

"Casa degli orrori" a Castellammare del Golfo: condannati tre imputati

Complessivi 25 anni di carcere più una serie di pene accessorie e il riconoscimento del danno a tutte le parti civili che si sono costituite in giudizio. Sono le condanne del Tribunale di Trapani nei confronti di 3 dei 4 imputati che in primo grado avevano scelto il rito ordinario nell'ambito del processo ai maltrattamenti agli anziani nella comunità alloggio "Rosanna" di Castellammare del Golfo.

A Matteo Cerni, 68 anni di Castellammare del Golfo, e ad Antonietta Marianna Rizzo, 33 anni di Alcamo, sono stati inflitti 9 anni a testa; condannata a 7 anni, invece, Anna Maria Bosco, 47 anni, anche lei castellammarese, a cui sono state riconosciute le attenuanti generiche.

L'indagine dei carabinieri, così come riporta Michele Giuliano in un articolo del Giornale di Sicilia in edicola, è scaturita dalle violenze documentate all'interno della comunità a cui erano costretti i 14 anziani ricoverati.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X