DA GDS IN EDICOLA

Alcamo, traffico illecito dei rifiuti: scattano altre perquisizioni

di
Alcamo, Energetikambiente, procura di trapani, Trapani, Cronaca

Altre perquisizioni sono state effettuate nell'arco della giornata di ieri nelle sedi amministrative e in quelle logistiche dell'Energetikambiente, la società che gestisce ad Alcamo la raccolta dei rifiuti. Al momento bocche cucite dagli inquirenti ma pare che sarebbero state trovate altre irregolarità.

Massimo riserbo dalla Procura di Trapani e dal Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale dei carabinieri che ha portato avanti l'operazione che ha portato all'arresto di due dipendenti dell'Energatika, Giovanni Maria Picone, trapanese di 49 anni, e Benedetto Cottone, alcamese di 54 anni, rispettivamente il responsabile operativo per l'Italia meridionale e  il procuratore di 2° livello con funzioni di capo cantiere.

Ad essere emersi anche i nomi degli altri sei indagati: si tratta in tutti i casi di autisti della stessa società: Adriano Stellino, 57 anni, Francesco D'Angelo, 70 anni, Federico Cutino, 54 anni, Gaetano La Rocca, 47 anni, Alessandro Adamo, 48 anni, e Salvatore De Martino, 59 anni.

L’articolo nell’edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X