stampa
Dimensione testo
I CONTROLLI

Marsala, zero tolleranza per chi sporca: oltre 100 multe in meno di un mese

multe marsala, rifiuti Marsala, Trapani, Cronaca
Rifiuti sulla spiaggia di Marsala (Foto Barraco)

Si avvicina la stagione estiva e l'Amministrazione Di Girolamo cerca di prevenire i guasti ambientali e i rifiuti sulle strade e sui marciapiedi con una nuova, più intensa fase di contrasto all'abbandono dei rifiuti.

Il mese scorso, con l'entrata in vigore della nuova ordinanza sindacale sono scattate le multe salate (da 400 a mille euro) per quanti, nonostante tutte le sollecitazioni e gli inviti, continuano a non rispettare le norme di una corretta differenziazione dei rifiuti e al loro indiscriminato abbandono in strada.

«Dopo un intero mese di attività preventiva e di sensibilizzazione - dice il sindaco Alberto Di Girolamo -, non ci può essere più alcuna tolleranza per chi sporca la città. I controlli quotidiani hanno dato un certo risultato, ma non certo quello che ci si aspettava».

La Polizia Municipale e i 16 ispettori ambientali entrati in servizio proprio con l'obiettivo di frenare l'abbandono dei rifiuti in strada a tutto danno del decoro urbano e della pulizia della città, hanno elevato in poco meno di un mese un centinaio di multe che hanno riguardato violazioni diverse che vanno dalla non corretta esposizione-differenziazione dei rifiuti all'abbandono di sacchetti, così come racconta Dino Barraco sul Giornale di Sicilia oggi in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X