Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Castelvetrano, piazze ormai in mano a vandali e incivili

Sempre più in abbandono il Sistema delle piazze di Castelvetrano alla mercè di balordi che continuano ad offenderla, anche con scritte sulle lapidi di carattere anche volgare, mentre c'è chi si diverte a rompere le porte e parte del cornicione del muro.

Qualcuno con un pennarello nero ha scritto frasi minacciose senza senso «t'avi a moriri to pà ,to zio zio», di autore ignoto e non si sa a chi dirette.Soltanto visibili nella parte basse della lapide dedicata a Santa Rita.Tutto ciò nella Galleria Pignatelli Aragona Cortes che collega il Sistema delle Piazze alla via Carlo Poerio dove pare che ci siano delle telecamere,che si spera funzionanti.

All'interno della galleria, come altre volte denunciato attraverso il Giornale di Sicilia, una porticina divelta che chiudeva un piccolo vano, dove sono allocati i contatori delle luci che illuminano la stessa Piazza.

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

Caricamento commenti

Commenta la notizia