stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Emergenza rifiuti nel Trapanese, Pierobon: "Troveremo una soluzione"

di
rifiuti, Alberto Pierobon, Trapani, Cronaca

Sulla drammatica situazione relativa alla chiusura della discarica Raco di Belpasso Mezzagno (Catania) che, in atto, impedisce il conferimento del rifiuto organico, dopo l'allarme lanciato lunedì dai sindaci di Marsala, Alcamo e Partanna (Alberto Di Girolamo, Domenico Surdi e Nicolò Catania) dalla Regione i primi segnali per cercare di fronteggiare questa nuova, «emergenza rifiuti».

Sul problema è ieri intervenuto l'assessore regionale all'Energia e ai servizi di pubblica utilità, Alberto Pierobon, che apre uno spiraglio che potrebbe porre fine, in tempi brevi, alla drammatica situazione venutasi a creare con l'improvvisa chiusura della discarica di Belpasso.

L'assessore Pierbon è infatti a diretto contatto con gli Uffici dell'Amministrazione giudiziaria per cercare di sbloccare la situazione della Sicilfert di Marsala. «Vogliamo rassicurare i cittadini della provincia di Trapani; siamo costantemente al lavoro per aiutare a risolvere il problema che si è venuto a creare sul territorio». È quanto afferma, in una nota ufficiale, l'Assessore Pierbon, che dà una spiegazione riguardo le ragioni della attuale emergenza rifiuti nel trapanese per la chiusura della discarica di Belpasso Mezzagno.

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X