stampa
Dimensione testo
PASQUA

Al via i riti della Settimana Santa, Trapani rinnova una tradizione millenaria

di
Pasqua, Settimana santa, Pietro Maria Fragnelli, Trapani, Cronaca

Si apre oggi alle 19, alla cattedrale di San Lorenzo, la Settimana Santa trapanese, con la Santa Messa del Crisma presieduta dal Vescovo, Pietro Maria Fragnelli. Durante la celebrazione, i presbiteri rinnoveranno la loro promessa di fedeltà a Cristo e seguirà la benedizione dell'olio dei catecumeni, usato per l'unzione dei bambini e degli adulti che richiedono il battesimo, dell'olio degl'infermi, utilizzato per gli ammalati, e del Sacro Crisma, con il quale si ungeranno i battezzati, i cresimati ed i nuovi sacerdoti, altari e nuove chiese.

Questo, il Triduo Pasquale: il Giovedì Santo, alle 19, in Cattedrale si svolgerà la Santa Messa “In Coena Domini”, che darà il via al triduo della morte e sepoltura e resurrezione del Signore, temi dominanti la cerimonia, sono: l'istituzione dell'Eucaristia e del sacerdozio ministeriale e il comandamento dell'amore fraterno.

La liturgia propone: il rito della lavanda dei piedi, il vescovo laverà i piedi a 12 fedeli e seguiranno, l'adorazione e gli “altari della reposizione”, l'adorazione cioè prolungata, dell'Eucaristia. Gli altari dell'Eucarestia, ornati di fiori e chiamati erroneamente “sepolcri”, sono visitati da migliaia di fedeli.

L’articolo nell’edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X