MEDICINA

Partanna cardioprotetta grazie al contributo dei privati

di
defribillatori, partanna, Nicolò Catania, Trapani, Cronaca

Venticinque ditte locali sono state premiate a dall'amministrazione comunale di Partanna per il progetto «Cuore nostro», realizzato in collaborazione con la «Mg Communication», per l'acquisto di due nuovi defibrillatori destinati alla città.

All'incontro era presente una nutrita delegazione degli sponsor dell'iniziativa, accolti per la consegna degli attestati di merito dal primo cittadino Nicolò Catania e dal vicesindaco Angelo Bulgarello insieme agli assessori Maria Antonietta Cangemi, Nino Zinnanti e Nicolò La Rosa e al presidente del Consiglio Massimo Cangemi, accompagnato da alcuni consiglieri comunali.

A spiegare la valenza del progetto i referenti della “Mg Communication”, guidati dal direttore Maurizio Graffeo, che attraverso l'attività di crownfounding hanno raccolto le somme necessarie per l'acquisto dei dispositivi medici. In particolare è stato illustrato il funzionamento dei defibrillatori semiautomatici, muniti di due piastre una per gli adulti e l'altra per uso pediatrico, in grado di riconoscere immediatamente se è in atto un arresto cardiocircolatorio rilasciando quindi l'impulso corrispondente, e della app “Cuore nostro” che permette di localizzare facilmente il punto cardioprotetto più vicino.

L’articolo nell’edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X