RESTAURO

Torre di Ligny, la facciata della storica costruzione trapanese è da rifare

di

Il restauro di Torre Ligny è da rifare completamente. La facciata della storica torre trapanese infatti è sempre in condizioni peggiori. È il simbolo della città di Trapani ma ora è ferita.

La finitura della torre sta piano piano cedendo. I lavori di restauro del prospetto di Torre di Ligny furono ultimati del gennaio nel 2015 e si erano resi necessari in seguito alla caduta di alcuni calcinacci dal cornicione della torre, avvenuta nell'autunno del 2013.

Da tempo è aperto un contezioso tra la Soprintendenza per i Beni culturali e ambientali e la ditta Funaro costruzioni s.r.l. di Santa Ninfa: un gioco delle parti che comporta il peggioramento della situazione. La situazione paradossale è che il sottofondo realizzato non ha ceduto, al contrario della finitura che è stata messa in un secondo momento. È assurdo che a cedere sia solo la finitura. La struttura è di proprietà del comune di Trapani e dal 1983 ospita il museo di preistoria e reperti archeologici della Battaglia delle Egadi. Ora è addirittura visibile la rete di plastica rossa che dovrebbe reggere l'intonaco.

L’articolo nell’edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X