CORTE DI APPELLO

Castelvetrano, assoluzione confermata per la famiglia Filardo

di
CASTELVETRANO, famiglia filardo, Trapani, Cronaca

Assoluzione confermata anche in appello per la famiglia Filardo dall'accusa di intestazione fittizia di beni allo scopo di evitare sequestri da parte dello Stato. A confermare l'assoluzione sentenziata nel settembre 2016 dal gup Roberto Riggio è stata la prima sezione della Corte d'appello di Palermo.

Ad essere assolti anche in secondo grado sono stati l'imprenditore edile Giovanni Filardo, già condannato per mafia e cugino del boss latitante Matteo Messina Denaro, la moglie Francesca Maria Barresi e le figlie Valentina e Floriana.

A difenderli sono stati gli avvocati Roberto Mangano e Vito Signorello. Anche in appello, i legali hanno ribadito che non c'era alcun interesse economico di Patrizia Messina Denaro, sorella del latitante, nelle aziende dei Filardo.

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X