IL CASO

Dal Comune di Trapani "no" al nome del doppio padre sul registro dello Stato civile

Il Comune di Trapani ha rigettato la richiesta di una coppia omosessuale di inserire nel registro dello Stato civile il nome del secondo "padre". Si tratta di due gemelli, nati in California, mediante il metodo della maternità surrogata.

Il diniego ha spinto il consigliere Dario Safina (Pd) a presentare un'interrogazione, e l'associazione "Punto dritto" a chiedere un riesame del caso.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X