POLIZIA

Vendeva hashish vicino al centro di accoglienza per migranti di Castelvetrano: arrestato

di

È stato sorpreso a vendere droga vicino al centro di accoglienza per migranti di Castelvetrano. I poliziotti hanno arrestato Alagie Bass, gambiano di 30 anni, accusato di cessione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I poliziotti, durante un servizio di osservazione nei pressi del centro di accoglienza “La Locanda”,  in contrada Latomie, hanno visto un extracomunitario nelle vicinanze del centro di accoglienza mentre cedeva della sostanza stupefacente ad un giovane di passaggio con la sua auto. I poliziotti hanno perquisito il gambiano che aveva addosso 19 stecche di hashish, pronte per la vendita per un totale di 42,2 grammi.

Il trentenne ha nascosto un sacchetto di plastica tra le pietre del muro che costeggiano il bordo destro della carreggiata e dal sacchetto di plastica ha preso la dose di hashish.

L’acquirente è stato fermato dai poliziotti e ha consegnato spontaneamente la dose poco prima acquistata ovvero una stecca di hashish di 2,5 grammi. Per questo è stato segnalato alla Prefettura di Trapani come consumatore di sostanze stupefacenti, con contestuale sospensione della patente visto che era stato sorpreso con addosso della droga mentre era alla guida della sua auto.

Nel corso dell’udienza di convalida il giudice ha applicato a Bass  la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria della questura di Trapani.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X