RIFIUTI

Corsa agli sgravi per la differenziata, a Trapani cittadini «a caccia» di carta e cartone

di

Una guerra all'ultimo cartone. Per beneficiare delle agevolazioni sulla tassa dei rifiuti, in città è in atto una vera e propria contesa tra gli abitanti, intenti ad accaparrarsi i cartoni dalle attività commerciali sparse sul territorio.

Così non è difficile imbattersi non soltanto in code quasi chilometriche dinanzi ai cancelli del Ccr del lungomare Dante Alighieri, ma anche assistere alla consegna agli operai di Energetikambiente che gestisce il centro di decine di chili di cartone.

E non solo. In un caso un cittadino ha portato 80 chili di cartoni di pannoloni, un altro quattro cartoni che prima contenevano dei frigoriferi. Un altro ancora è arrivato con un carrello per la spesa pieno all'inverosimile di volantini pubblicitari di un supermercato cittadino, peraltro ancora imballati. In ballo c'è l'agevolazione del 40% della tassa dei rifiuti, nel caso in cui venga raggiunto il quorum prefissato lo scorso anno dal commissario straordinario Francesco Messineo.

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X