stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ospedale di Castelvetrano, è protesta per l’elipista
IL SOPRALLUOGO

Ospedale di Castelvetrano, è protesta per l’elipista

di

Stamattina il tecnico dell’Enac effettuerà il sopralluogo sull’elipista dell’ospedale di Castelvetrano al fine di verificare i nuovi coni d’atterraggio che ne consentiranno nuovamente l’utilizzo anche nelle ore notturne.

Non è assolutamente collegato questo sopralluogo (era programmato per l’11 gennaio, poi rinviato a oggi) con quanto accaduto la scorsa notte al Pronto soccorso del nosocomio. Il caso dell’ex sindaco Gianni Pompeo colpito da un aneurisma addominale, per il quale si è deciso il trasferimento in elisoccorso all’ospedale Civico di Palermo, ha acceso i riflettori sul mancato utilizzo notturno dell’elipista a meno di 100 metri dall’ospedale.

Pompeo, in condizioni gravissime, per essere trasferito con l’elicottero del 118, è stato dapprima trasportato con l’ambulanza all’elipista «Don Pino Puglisi» di contrada Affacciata a Mazara del Vallo (abilitata ai voli notturni) e poi in elisoccorso ha raggiunto il Civico a Palermo.

L'articolo nell'edizione di Trapani del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X