stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sfiorata la tragedia a Partanna, sei intossicati per esalazioni da un braciere  
MONOSSIDO DI CARBONIO

Sfiorata la tragedia a Partanna, sei intossicati per esalazioni da un braciere
 

di
partanna esalazioni braciere, Trapani, Cronaca

Sfiorata la tragedia a Partanna, dove una famiglia di extracomunitari ha rischiato di morire asfissiata per l’esalazione di monossido di carbonio di un braciere rimasto acceso per lunghe ore.

Il freddo di queste settimane e la volontà di risparmiare sulla corrente elettrica di una famiglia di tunisina che di cognome fa Bareg, potevano provocare la morte di qualche familare.

Alle 1,30 circa è partita dal civico 74, di una abitazione a tre piani della via Sicilia, zona alta del centro belicino, una chiamata al 118, dove una voce assonnata strana, avvertiva che i familiari stavano tutti male. Alla fine tutti sono stati dichiarati fuori pericolo, anche se qualcuno dei componenti della famiglia è ancora in ospedale a Trapani e dovrebbero essere dimesso nella giornata di oggi.

L'articolo nell'edizione di oggi del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X