POLIZIA

Alcamo, candidato alle elezioni comunali arrestato per spaccio di cocaina

di

È stato scoperto dalla polizia ad Alcamo un laboratorio per il taglio e il confezionamento di cocaina. Gli agenti hanno arrestato, per spaccio di cocaina e istigazione alla corruzione, Francesco Camarda, 33 anni, titolare di una sala giochi e candidato alle scorse elezioni comunali nella lista “Insieme per Alcamo”, senza però essere stato eletto.

I poliziotti hanno trovato  centomila euro in banconote di diverse taglio, oltre oggetti d’oro e argento occultatati all’interno di due distinte macchinette cambia monete.

La polizia ha sequestrato duecento grammi di cocaina pura, bilancini di precisione e altro materiale per il confezionamento di dosi, cinquanta delle quali già pronte per essere vendute.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X