stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Interruzione gravidanza, l'Asp di Trapani: servizio garantito
GINECOLOGIA

Interruzione gravidanza, l'Asp di Trapani: servizio garantito

asp trapani, interruzione gravidanza, Trapani, Cronaca
Asp Trapani

La giovane trapanese, prossima al terzo mese di gravidanza, che per abortire, a causa delle lunghe liste di attese, ha rischiato di non farcela entro i 90 giorni così come prevede la legge, sarà sottoposta all'intervento giovedì prossimo.

Lo assicura il direttore dell'unità operativa di ostetricia e ginecologia dell'ospedale "Sant'Antonio Abate" di Trapani, Laura Giambanco. La donna si era rivolta all'Udi, lamentando le difficoltà riscontrate. Nell'Asp di Trapani sono soltanto 4 i ginecologi non obiettori.

«L'Azienda sanitaria - si legge in una nota dell'Asp - assicura il servizio di interruzione volontaria di gravidanza, non solo nei termini previsti dalle normative, ma con la stessa attenzione con cui assicura la tutela sociale della maternità. L'interruzione volontaria con il metodo chirurgico viene praticata nell'ospedale S. Antonio Abate di Trapani, mentre quella farmacologica negli ospedali di Castelvetrano e di Mazara del Vallo».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X