stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Furto di energia elettrica a Castelvetrano, scattano arresti e denunce
CARABINIERI

Furto di energia elettrica a Castelvetrano, scattano arresti e denunce

di
furto energia elettrica, Trapani, Cronaca
Gli arrestati Filippo e Giuseppe Casciola e Ansumana Njie

Controlli a tappeto per la “Festa della Tagliata” a Castelvetrano. I militari della compagnia carabinieri hanno effettuato un servizio per accertare eventuali prelievi irregolari di energia elettrica. Il bilancio è di due arresti e due denunce.

Il personale della stazione di Salaparuta ha arrestato Filippo e Giuseppe Casciola, padre e figlio rispettivamente di 67 e 36 anni. I carabinieri hanno sorpreso i due nelle loro abitazioni utilizzare energia elettrica prelevata dai cavi pubblici.

Gli arrestati, su disposizione della competente autorità giudiziaria, sono stati rimessi in libertà, in attesa dell’udienza di convalida. Mentre i militari della stazione di Marinella di Selinunte hanno denunciato F.A. ed M.P., di 26 anni e 35 anni castelvetranesi, perché prelevavano elettricità nelle le loro abitazioni in via Cavallaro e via Alcide De Gasperi.

Infine i militari della dipendente aliquota radiomobile hanno arrestato Ansumana Njie, di 30 anni di origini senegalesi. L’uomo era sottoposto alla misura degli arresti domiciliari ma durante il controllo non è stato trovato in casa. L’arrestato e stato ricondotto in regime degli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X