stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Inchiesta sulla sanità in Trentino, coinvolta un’azienda di Trapani
CARABINIERI

Inchiesta sulla sanità in Trentino, coinvolta un’azienda di Trapani

di

TRAPANI. C’è coinvolta anche una società la Heka, con sede a Trapani, nell’indagine effettuata dai carabinieri del Noe e dalla Polizia di Trento e coordinata dalla locale Procura della Repubblica.

Una indagine che ha portate all’emissione di sette ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari e 2 misure cautelari di divieto di contrattare con la pubblica amministrazione nei confronti di due società: Heka con sede a Trapani e Tecno Service, con sede a Roma. Le misure cautelari  sono state emesse dal gip di Trento a carico di appartenenti a un’organizzazione che da tempo operava ai danni della dell’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X