stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Furti di cavi di rame dagli impianti: Marsala senz'acqua
DISAGI

Furti di cavi di rame dagli impianti: Marsala senz'acqua

di

MARSALA. Sono stati addirittura due, nel giro di pochi giorni, i furti di cavi elettrici negli impianti di sollevamento dell’acqua dei pozzi comunali. A rivelarlo è il sindaco Alberto Di Girolamo, che comunque afferma che ormai gli impianti danneggiati sono stati ripristinati e quindi l’erogazione idrica è ripresa regolarmente.

Anche se, naturalmente, ci vuole un po’ di tempo prima di riempire le “vasche di accumulo” dalle quali, poi, l’acqua viene immessa nelle condutture. “Purtroppo – dice il sindaco Di Girolamo – prima abbiamo subito il furto di cavi elettrici negli impianti di tre o quattro pozzi, che abbiamo sistemato un paio di giorni fa, e poi in altri pozzi, che credo siano stati sistemati oggi (ieri per chi legge, ndr) e quindi la situazione dell’erogazione idrica dovrebbe migliorare nel giro di qualche giorno. Sapendo, però, che, com’è noto, la falda idrica si sta abbassando notevolmente. E per questo c’è meno acqua rispetto agli anni precedenti. Stiamo, perciò, cercando altre sorgenti”.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X