stampa
Dimensione testo
CORTE DI ASSISE

Omicidio del piccolo Lorenz ad Alcamo, la madre condannata a 24 anni

condanna, lorenz, omicidio, Aminta Altamirano Guerrero, Lorenz, Trapani, Cronaca
Aminta Guerrero Altamirano

TRAPANI. La Corte di assise di Trapani ha condannato, questa sera, a 24 anni di reclusione Aminta Altamirano Guerrero, la donna messicana di 36 anni, accusata di aver ucciso il figlio Lorenz.

Il bambino di 5 anni fu trovato morto nel suo letto il 13 luglio 2014 nell’appartamento di via Amendola ad Alcamo.

La donna, separata dal marito che viveva in Germania, avrebbe ucciso il bambino con una dose letale di amitriptlina, contenuta nel Laroxyl, un farmaco antidepressivo che la donna prendeva per una cura. Il pm aveva chiesto l'ergastolo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X