DISAGI

Ladri di rame all’acquedotto e Trapani resta a secco

di

TRAPANI. Ladri in azione a Bresciana, dove si trova l’acquedotto che rifornisce il centro abitato di Trapani e le sue frazioni. Ignoti, infatti, hanno portato via una campana di cavi di rame e parte della città, quella che doveva ricevere l’acqua in base alla turnazione, così è rimasta a secco.

Il furto è avvenuto intorno alle 22 di venerdì sera ed a scoprirlo sono stati gli operatori dell’Enel, i quali hanno notato un problema nell’erogazione dell’energia elettrica in prossimità proprio della centrale di Bresciana, frazione che si trova nel territorio del Comune di Castelvetrano.

Immediatamente, quindi, il responsabile di zona dell’Enel ha inviato sul posto un squadra, al fine di poter effettuare una verifica ed avere un quadro chiaro della situazione. E quando gli operai dell’Enel sono giunti a Bresciana hanno accertato come ignoti avessero già portato via una campana di cavi di rame.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI PALERMO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X