stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Meningite, corsa al vaccino a Trapani
PSICOSI

Meningite, corsa al vaccino a Trapani

di

TRAPANI. È psicosi meningite. Sono centocinquanta i vaccini che l’apposito ufficio dell’Azienda sanitaria provinciale, alla Cittadella della Salute, somministra agli utenti ogni giorno. I recenti casi di cronaca che si sono registrati nel Nord e, soprattutto, nel Centro Italia, infatti, hanno convinto i trapanesi a recarsi in massa alla Cittadella della Salute per chiedere la vaccinazione contro il meningococco C, quello che sta causando i decessi. Di fatto, il più pericoloso.

Notizie che hanno fatto salire a 300 in pochi giorni le richieste di vaccinazioni. A causa dell’eccessivo numero di domande di sieri, l’Azienda Sanitaria Provinciale è stata costretta, a partire dal 2 gennaio, a triplicare il numero di Unità vaccinali, già raddoppiato all’inizio di dicembre.

La meningite «si trasmette attraverso gli umori, gli starnuti, le lacrime ed il bacio – spiega Rino Ferrari, presidente provinciale dell’ordine dei medici -. Proprio come il virus dell’influenza. E per questo che è il più pericoloso».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI TRAPANI DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X