stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Petrosino, due progetti per le aree "umide"
COMUNE

Petrosino, due progetti per le aree "umide"

di

MARSALA.  Scongiurato il pericolo della possibile "cementificazione" della zona a ridosso della spiaggia di Torrazza (ormai naufragato, infatti, il progetto della "Roof Garden" di Michele Licata), il sindaco Gaspare Giacalone fa redigere due progetti dal Comune per la valorizzazione e la fruizione sia del litorale Torrazza e dell'area retrostante, che dei "margi" Nespolilla, Milo e Spanò, identificati come "zona umida di importanza internazionale" dalla Convenzione di Ramsar e per questo protetti.

Si tratta, infatti, di aree Sic-Zps comprese nella "Rete Natura 2000" per la conservazione degli habitat naturali. Premettendo che dei piani di gestione delle aree umide non sono responsabili i Comuni, ma la Guardia forestale, il sindaco Giacalone spiega che la sua amministrazione ha redatto due progetti. Uno da realizzare con fondi comunali (100 mila euro) e l'altro con fondi Ue (due milioni di euro).

Il primo, già approvato dal Consiglio comunale, riguarda la Zps della spiaggia di Torrazza e di quella che sarà l'area di sosta per i bagnanti, dove è previsto anche un "piano di protezione delle dune di sabbia". Il secondo, invece, riguarderà l'area più ampia delle zone umide. "Saranno rimossi i rifiuti e realizzati i percorsi per la fruizione - spiega Giacalone - il progetto è in collaborazione con Life Natura, associazioni ambientaliste e piccole imprese giovanili per la gestione".

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X